rinvio Italia-Irlanda 6 Nazioni
Guglielmo Palazzani of Italy Roma 22-02-2020 Stadio Olimpico Rugby Six Nations tournament 2020 Italy - Scotland Foto Antonietta Baldassarre / Insidefoto

L’allerta generata dal Coronavirus sta ormai coinvolgendo gran parte del nostro Paese, non solo le categorie ritenute tradizionalmente a rischio. Anche il mondo dello sport sta monitorando la situazione e non mancano le prese di posizione importanti. Non solo la Serie A, che vedrà alcune partite disputate a porte chiuse, ma ora anche il rugby corre ai ripari.

Non si giocherà, infatti, l’incontro del Sei Nazioni tra Irlanda e Italia, in programma sabato 7 marzo a Dublino e valido per la quarta giornata del torneo. A ufficializzare la decisione è stata la federazione rugby irlandese, annunciando di aver accolto la raccomandazione del ministro della salute irlandese su indicazione del Team di emergenza della sanità pubblica irlandese. “Cominceremo immediatamente a lavorare con i nostri partner del Sei Nazioni per esaminare la possibilità di riprogrammare le partite, contando di avere novità già nei prossimi giorni”.

>Non si tratta comunque dell’unica decisione che coinvolge il mondo della palla ovale. Il provvedimento di sospensione riguarda anche le partite tra le nazionali femminili e Under 20, che fanno parte del programma di incontri del fine settimana 6-8 marzo.

Riuscire a riprogrammare il match che vedrà impegnati gli azzurri potrebbe non essere cos semplice in un calendario già piuttosto intenso, ma le parti in causa hanno dato la loro disponibilità. La Federazione italiana rugby, dopo aver preso atto della decisione, ha fatto sapere, che si metterà “al lavoro con gli amici irlandesi per vedere quando la partita potrà essere recuperata”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here