record spettatori mls
(Foto Atlanta United Fc)

La Major League Soccer (MLS), il massimo campionato calcistico statunitense, ha annunciato che le gare della prossima stagione saranno trasmesse in un numero record di 190 paesi e territori diversi in tutto il mondo.

La lega calcistica nordamericana ha così confermato la sua più ampia distribuzione internazionale ancora prima dell’inizio della stagione 2020, con tutti gli accordi che dureranno fino al 2022. Al di fuori degli USA e del Canada, le emittenti che trasmettono il torneo sono:

  • ESPN nell’Africa subsahariana e nel Sud America;
  • DAZN in Austria, Germania, Italia, Spagna e Svizzera;
  • Sky Sports nel Regno Unito;
  • BeIN Sports nel sud-est asiatico e in Oceania, tra cui Thailandia, Laos, Cambogia, Indonesia, Timor Est, Malesia, Filippine, Hong Kong, Singapore, Australia e Nuova Zelanda.

Le emittenti statunitensi ESPN, Fox Sports e Univision detengono attualmente i diritti nazionali della MLS, un accordo di otto anni nato nel 2015 per i quali vengono versati circa 90 milioni di dollari all’anno. I diritti internazionali sono invece attualmente gestiti e commercializzati da IMG, che ha ottenuto un accordo a lungo termine con Soccer United Marketing (SUM).

In vista del prossimo ciclo di diritti nel 2022, la MLS ha già centralizzato i suoi diritti locali e nazionali prima di una spinta globale alle vendite, ordinando ai suoi club di non accettare accordi per la trasmissione delle partite oltre quell’anno.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here