Milan-Juventus Coppa Italia biglietti
Esultanza dei giocatori del Milan (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Milan-Juventus Coppa Italia biglietti – Una prova di carattere per mettersi alle spalle la delusione nel derby. Questo deve essere lo spirito con cui dovrà scendere in campo giovedì sera il Milan, impegnato a San Siro nella semifinale di andata di Coppa Italia.

L’avversario sarà però il più difficile che potrebbe capitare, la Juventus, che dovrà necessariamente reagire dopo le sconfitte in campionato contro Napoli e Verona, inframmezzate dalla vittoria contro la Fiorentina, che hanno permesso all’Inter di avvicinarsi in classifica (ora c’è anche la Lazio, distante solo un punto).

Ma i tifosi rossoneri, nonostante l’amarezza, sembrano avere compreso appieno l’importanza del momento e si apprestano a essere in tantissimi: si prevede infatti che l’affluenza sarà di 70 mila spettatori, come capita solitamente in occasione dei big match di campionato.

La Coppa Italia è una competizione che i rossoneri non vogliono trascurare, dato che può essere anzi considerata un’alternativa importante per arrivare in Europa (anche se il sesto posto al momento non è lontano).

Zlatan Ibrahimovic, che ha subito la sua prima sconfitta dal suo ritorno in rossonero, sarà quasi certamente chiamato a giocare nuovamente dal primo minuto, ma è lui stesso il primo a non voler mancare e a voler fare possibile per trascinare i compagni. Da quando è tornato a Milano, complici anche alcuni accorgimenti sul piano tattico, la squadra è trasformata e diventata anche più incisiva, nonostante permanga ancora qualche amnesia di troppo in fase difensiva.

CR7 e compagni non sembrano però essere disposti a fare sconti e vorrebbero riportare a Torino un trofeo che gli era già sfuggito nella scorsa stagione. Il ritorno all’Allianz Stadium, prima della finalissima all’Olimpico di Roma, è fissato per il 4 marzo.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

PrecedenteBattute sul coronavirus, Dele Alli a rischio squalifica
SuccessivoStriscioni contro Nicchi, multa di 6 mila euro alla Fiorentina