(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Sono costate care ai dirigenti della Fiorentina le proteste messe in atto al termine della partita con la Juventus nei confronti degli arbitri della sfida. Questo pomeriggio, infatti il Giudice Sportivo ha inflitto ammende per un totale di 55 mila euro a Giancarlo Antognoni, Daniele Pradé e Giuseppe Barone.

Il club toscano non resta però a guardare, e proprio Joe Barone ha parlato delle multe ricevute: «Abbiamo ricevuto il comunicato della procura federale, prendiamo atto delle sanzioni che hanno comminato a me, Daniele Pradè e Giancarlo Antognoni: ma immediatamente faremo ricorso per capire il perché abbiamo ricevuto queste ammende».

Anche Daniele Pradé ha commentato l’accaduto: «Vogliamo chiudere qui la questione e non tornarci sopra. Non penso di essere stato così irriguardoso, non siamo le persone dipinte in quel contesto e per questo faremo ricorso. Non vogliamo alimentare ulteriori polemiche ma tenere l’attenzione sul campo e la crescita della nostra società».

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here