San Siro (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

«San Siro? Sta andando un po’ meglio. Le squadre hanno capito che il tema di salvare San Siro non è un vezzo. Tenere quello spazio in parte anche come vestigia perché un monumento della città, ma soprattutto dedicarlo ad una serie di sport gratuiti che oggi non trovano spazio in città, faccio l’esempio dell’arrampicata, può non essere male». Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala, intervenuto sul tema San Siro durante la trasmissione Deejay Chiama Italia su Radio Deejay.

«Ora la cosa che mi piace è che sono venuti da me e mi hanno mostrato delle soluzioni per cui l’area potrebbe essere molto verde e molto dedicata allo sport. Ora, se diventa la cittadella dello sport, tenendo conto del fatto che so benissimo che per rientrare degli investimenti devono fare hotel e uffici, se è una cosa che accontenta un po’ più loro e la città, si può fare», ha proseguito il primo cittadino di Milano.

«Vedo un percorso che sta migliorando, non voglio fermare il progresso ma deve essere nell’interesse di tutta la città. Deadline? Penso che non c’è formale, ma credo che ormai entro poche settimane, capisco anche che non è corretto. Non ho strategia di buttare palla avanti, Se una cosa va decisa, si decide», ha concluso Sala intervistato durante Deejay Chiama Italia.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

 

 

1 COMMENTO

  1. Marco Spinelli.Sarebbe più dignitoso che il Meazza sparisse dalla faccia della Terra che degradato a dei giardinetti con qualche altalena,qualche fune per arrampicarsi, qualche campetto per giocare con il cane a frisbee…