Luigi De Siervo (foto Imagoeconomica)

Bonus potenzialmente milionario dai diritti tv nel contratto dell’amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo. Come riportato da SportBusiness e confermato a CF – Calcioefinanza.it, il dirigente potrebbe incassare un bonus corposo per quanto riguarda la prossima asta dei diritti tv.

Nel dettaglio, De Siervo ha uno stipendio fisso di 800mila euro annui, più il 20% di bonus pari a 160mila euro: bonus che tuttavia, nel 2019, l’ad della Lega non ha incassato. Inoltre, è previsto un bonus straordinario legato ai diritti tv: De Siervo guadagnerà infatti l’1% della parte incrementale nella prossima asta per la vendita dei diritti tv, partendo dalla base 1,4 miliardi a stagione. In sostanza, se la Serie A incasserà 1,5 miliardi di euro l’anno nel triennio 2021/24, il bonus di De Siervo sarà di un milione di euro (l’1% della differenza tra 1,5 e 1,4 miliardi di euro) a stagione, per complessivi tre milioni di euro.

Numeri decisamente inferiore per quanto riguarda invece il presidente della Lega. Il primo presidente stipendio è stato Maurizio Beretta, numero uno della Serie A dal 2009 al 2017: il salario è stato attribuito al presidente infatti solo dopo la separazione della Lega Calcio in Lega Serie A e Lega Serie B, avvenuta appunto nel 2009. I suoi predecessori, da Matarrese a Galliani, non percepivano quindi stipendio.

Il budget della Lega per il presidente è di circa 300mila euro, la cifra che guadagnava Beretta: Micciché, dimessosi lo scorso novembre, pur ricevendo una cifra inferiore utilizzava comunque tutto il budget per collaboratori e assistenti. L’attuale presidente Dal Pino, invece, ha ridotto le cifre dai 300mila euro previsti e riceverà 100mila euro lordi come onorario.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

2 COMMENTI

  1. ,sono molto deluso da andrea agnelli che in 10 anni in Lega non ha fatto nulla per aumentare l’attratività all’estero della serieA. La Serie A dovrebbe fare quello che fa per esempio Tebas per la Liga.Libertà di tesseramento degli extracomunitari per rendere il campionato commercialmente tecnicamente e atleticamente più attrattivo. Sito internet bellissimo e ricco di informazioni tradotto in più lingue. Campi perfetti, stadi colorati del colore della squadra di casa,produzione televisiva grandiosa con statistiche,replay a 360° e heat map in tempo reale. Cartellonistica pubblicitaria non invadente.Prime file delle tribune sempre piene per rendere televisivamente parlando attrattive tutte le partite. E invece de siervo cosa ha fatto? Nulla. E cosa fa la Lega a proposito? Nulla.E cosi la serie A è la penultima lega top europea solo prima della Ligue1.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here