stadio roma no conferenza servizi

Il gruppo Caltagirone smentisce un’indiscrezione di stampa su un presunto accordo con l’imprenditore statunitense Dan Friedkin, potenziale acquirente della As Roma, per la costruzione dello stadio della società calcistica giallorossa su terreni di proprietà dell’Università romana di Tor Vergata che sono in concessione al gruppo che fa capo a Francesco Gaetano Caltagirone. Quest’ultimo domenica scorsa ha assistito al derby Roma-Lazio allo stadio Olimpico.

“Andare ogni tanto a vedere un derby Roma – Lazio è piacevole e divertente. Tutto il resto è pura fantasia”, afferma Francesco Gaetano Caltagirone che smentisce le voci su un suo interesse sul dossier stadio, come riportato dall’Ansa. La smentita ribatte così alle voci, alimentate sui social, che Friedkin, impegnato nell’acquisto della squadra, volesse avviare la costruzione di un nuovo stato con un progetto diverso da quello di Tor di Valle.

Si susseguono intanto voci non confermate su una chiusura della due diligence per il passaggio da Pallotta a Friedkin per il quale i tempi rimangono in realtà quelli previsti: il closing con la firma dei contratti entro la metà di febbraio, con la chiusura a fine gennaio dell’analisi finanziaria, spiega l’Ansa.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here