(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

La UEFA è alla ricerca di un fornitore di tecnologia per portare a termine tutti i progetti che ha programmato di lanciare a partire dal 2021. L’ente ha indetto una gara per i contratti per la video assistenza arbitrale (VAR) per il “tracking” nei suoi tornei per club e per nazionali.

«Siamo interessati a parlare con aziende o gruppi in grado di offrire soluzioni pronte per l’implementazione», ha spiegato l’entità in un comunicato ufficiale, secondo quanto riportato da “Palco 23”.

In particolare, si cerca un operatore che fornisca la tecnologia per la video assistenza arbitrale, per la goal-line technology, per il servizio di monitoraggio delle prestazioni dei giocatori, il sistema di “coaching” e di revisione medica.

Le parti interessate hanno tempo fino al 31 gennaio per presentare le loro proposte e sono invitate a partecipare a un seminario tecnologico presso la sede dell’UEFA a Nyon (Svizzera) a marzo, per pubblicizzare le loro soluzioni tecnologiche.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO