ss lazio 120 anni maglia celebrativa libro
Tifosi Lazio (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Lazio risarcimento danni – La Lazio ha deciso di agire contro i tifosi che allo stadio si sono resi protagonisti di gesti duramente sanzionati dalla UEFA. Come? Attraverso una richiesta di risarcimento. Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”, spiegando che il club biancoceleste ha deciso di chiedere i danni ai tifosi che – attraverso i loro comportamenti – hanno portato a una squalifica della Curva Nord.

In particolare, la società ha inviato una lettera ai sostenitori ritenuti responsabili di aver fatto il saluto romano durante la sfida di Europa League tra Lazio e Rennes del 3 ottobre 2019, attraverso la quale ha espresso la propria posizione.

«Dai filmati eseguiti dagli organi Uefa e dalle indagini della polizia conseguenti, è emerso che Lei si è reso responsabile dei comportamenti sanzionati che hanno arrecato un danno quantificabile in 50 mila euro», si legge nel documento.

«Pertanto – prosegue la lettera – la invitiamo a prendere contatto con la società per concordare una modalità di risarcimento». I 50 mila euro non sono altro che il mancato incasso della sfida contro il Celtic per la squalifica della Curva Nord.

La Lazio ha anche provveduto a sospendere l’abbonamento dei tifosi coinvolti per le prossime tre gare della squadra guidata da Simone Inzaghi.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO