(Photo credit should read JOSEP LAGO/AFP via Getty Images)

Il Barcellona manterrà un proprio store ufficiale al Terminal 1 dell’aeroporto di Barcellona-El Prat. Come scrive “Palco 23”, il club blugrana è stato l’unico a presentare un’offerta nel concorso indetto da Aena per la gestione di uno store all’aeroporto, dedicato esclusivamente a un club della Liga.

La società ha garantito la quota minima di 3,5 milioni di euro al gestore aeroportuale nei prossimi sei anni, con una commissione annuale in crescita: da 560.044 euro del 2020 a 618.525 euro del 2025. Si prevede che l’affitto pagato dal club potrebbe inoltre essere leggermente superiore, poiché la commissione è soggetta a una percentuale sulle vendite annuali.

In questo modo, il Barça non perderà uno dei suoi negozi nel terminal principale dell’aeroporto di Barcellona, ​​dopo che il suo affiliato, United Labels, ha presentato istanza di fallimento in Spagna chiudendo due locali: quello situato nell’area dei gate e quello prima del controllo passeggeri. Il secondo rimane chiuso e la sua gestione non è ancora stata assegnata, quindi motivo per cui il club potrebbe vedere i suoi affari limitati rispetto al 2019.

Resta solamente da vedere cosa accadrà ai 19 dipendenti che lavoravano nei due Barça Store del T-1, poiché assunti direttamente dal franchisee, e il club non ha l’obbligo di rilevare i loro contratti.

GUARDA LA LIGA SPAGNOLA LIVE E IN ESCLUSIVA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO