(Photo by Julian Finney/Getty Images)

Downing Street ha chiesto alla Federcalcio inglese di riconsiderare l’accordo per la cessione dei diritti televisivi della Coppa d’Inghilterra ad un sito di scommesse.

Dopo la polemiche per la trasmissione online, da parte di Bet365, delle partite del terzo turno di Fa Cup, il segretario di Stato per la cultura, i media e lo sport Nicky Morgan ha auspicato un “immediato intervento” da parte della Fa, dal momento che “le cose sono cambiate” dal momento della stiScpula del contratto.

Dall’inizio della scorsa stagione, il sito di scommesse ha avuto il diritto di mostrare i match della FA Cup sul suo sito Web e sulla sua app. Per guardare le partite della coppa nazionale, il più antico torneo calcistico al mondo, gli spettatori devono scommettere su una partita, o quanto meno aprire un conto con il sito, tramite un deposito di sei euro.

Il ministro dello sport Nigel Adams ha aggiunto: “Il panorama del gioco d’azzardo è cambiato da quando questo accordo è stato firmato all’inizio del 2017. Tutti gli organismi sportivi devono essere consapevoli dell’impatto che il problema del gioco d’azzardo può avere sui più vulnerabili”.

Per il momento, però, l’invito del governo sembra destinato a restare inascoltato; infatti la FA ha fatto sapere che rivaluterà i termini per la cessione dei diritti solamente al termine dell’attuale accordo con Bet365, ovvero per l’appalto dei diritti TV per la coppa nazionale della stagione 2024-2025.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here