(Photo by ANDREJ ISAKOVIC/AFP via Getty Images)

Quali sono le scuderie di Formula 1 che valgono di più? La rivista specializzata Forbes ha stilato la classifica dei team con il valore più alto, una graduatoria comandata dalla Ferrari, che Forbes valuta 1,35 miliardi di dollari (con 426 milioni di dollari di ricavi).

Al secondo posto si posiziona la Mercedes (valore pari a 1,015 miliardi, in crescita del 46%), mentre il terzo posto è della Red Bull, che vale meno della metà del Cavallino rampante (640 milioni di dollari, con 327 milioni di ricavi). Ai piedi del podio la McLaren, che nella sua storia ha vinto 12 titoli, meglio di Mercedes (8) e Williams (7), e che vale 620 milioni di dollari.

La scuderia di Woking, che quest’anno con Carlos Sainz è tornata a podio dopo anni di digiuno, è seguita in classifica dalla Renault (430) di Daniel Ricciardo e dalla Williams (400). La scuderia di Grove, pur avendo riportato Robert Kubica nel circus a otto anni dal terribile incidente, quest’anno non è mai stata davvero competitiva. Chiudono la top ten Toro Rosso (200), Racing Point (130), Haas (115) e Alfa Romeo (105).

Questi equilibri potrebbero cambiare in vista del 2021, quando saranno operativi il cambio di regolamento e il tetto alla spesa voluti dall’attuale proprietà Liberty Media, che nel gennaio 2017 ha rilevato la Formula 1 per 8 miliardi. Questa la classifica completa delle scuderie, in base al loro valore:

  1. Ferrari (Valore in milioni di dollari: 1.350; ricavi: 426)
  2. Mercedes (1.015; 451)
  3. Red Bull Racing (640; 327)
  4. McLaren (620; 165)
  5. Renault (430; 195)
  6. Williams (400; 176)
  7. Toro Rosso (200; 172)
  8. Racing Point (130; 104)
  9. Haas F1 (115; 95)
  10. Alfa Romeo (105; 84)

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO