Quanto ha speso Saputo Bologna
Joey Saputo (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Quanto ha speso Saputo Bologna –  Joey Saputo supera i 150 per gli investimenti effettuati nel Bologna. L’imprenditore canadese, infatti, ha versato circa 151 milioni di euro nella società rossoblu, che ha chiuso l’esercizio al 30 giugno 2019 ancora in rosso: i ricavi al netto delle plusvalenze sono stati pari a 70 milioni, in incremento del 7% rispetto all’anno precedente, con un risultato netto negativo per 21,7 milioni contro il – 4,9 milioni dell’esercizio al 30 giugno 2018.

Gli investimenti di Saputo nel Bologna sono cominciati l’11 settembre 2014, quando, in seguito all’acquisizione della maggioranza del club emiliano, era stata effettuata la prima ricapitalizzazione da 11,8 milioni di euro in due tranche (prima 6 milioni, poi 5,8). Il 13 marzo 2015, l’Assemblea straordinaria dei Soci ha deliberato un secondo aumento di capitale scindibile da complessivi 25 milioni di euro.

Quanto ha speso Saputo Bologna

Il 28 ottobre 2015, nel corso già dell’esercizio 2015/16, la BFC 1909 Lux SPV Sa (holding con cui Saputo controllo il Bologna) ha proceduto alla sottoscrizione di un nuovo aumento di capitale, approvato dall’assemblea straordinaria dei soci in pari data, per 34.955.235 euro. Nel corso dell’esercizio 2016/17 il Bologna ha “beneficiato di versamenti in c/capitale da parte della Controllante BFC 1909 Lux SPV Sa per 28,35 milioni di euro”, si legge nella Relazione sulla Gestione del bilancio al 30 giugno 2017.

Infine, nell’esercizio 2017/18 il Bologna ha “beneficiato di versamenti in c/capitale da parte della Controllante BFC 1909 Lux SPV Sa per 17 milioni di euro e di un finanziamento soci di 2,135 milioni di euro”, secondo quanto scritto dalla società nella Relazione sulla Gestione del bilancio al 30 giugno 2018.

Quanto ha speso Saputo Bologna

Data Tipo Cifra
11/09/14 Aumento capitale 11,8
13/03/15 Aumento capitale 25,0
28/10/15 Aumento capitale 34,9
2016/17 Versamenti c/c capitale 28,3
2017/18 Versamenti c/c capitale 17,0
2017/18 Finanziamento soci 2,1
2018/19 Versamenti c/c capitale 17,5
2019/20 Versamenti c/c capitale 15,0
TOTALE 151,6

E non è finita, perché la società rossoblu ha avuto bisogno di apporti di liquidità per 17 milioni di euro nel corso dell’esercizio chiuso al 30 giugno 2019, mentre nei mesi di luglio, agosto e settembre 2019 sono stati versati ulteriori 15 milioni di euro “per garantire le necessità finanziarie”.

Inoltre, altri versamenti da parte della proprietà serviranno nel corso dell’esercizio che si chiuderà al prossimo 30 giugno 2020. Il CdA rossoblu ha infatt segnalato che “il fabbisogno dell’esercizio che si chiuderà il 30 giugno 2020, sulla base delle previsioni effettuate, necessiterà di ulteriore immissione di finanza. Il gap finanziario sarà coperto da nuovi interventi sul capitale e con finanziamenti effettuati da parte dell’azionista al fine di garantire la continuità aziendale”, si legge nella Relazione sulla gestione del club rossoblu allegata al bilancio chiuso lo scorso 30 giugno 2019.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

1 COMMENTO