Stipendio Carlo Ancelotti Napoli
Carlo Ancelotti (Foto: Luca Pagliaricci / Insidefoto)

Stipendio Carlo Ancelotti Napoli –  Uno stipendio di 5 milioni di euro netti a stagione, pari a circa 8,9 milioni lordi. E’ quanto percepisce Carlo Ancelotti, ormai ex tecnico del Napoli, dopo l’esonero del tecnico emiliano deciso dalla società partenopea nonostante la qualificazione degli azzurri agli ottavi di finale della Champions League 2019-2020.

Non è dunque bastata ad Ancelotti la vittoria per 4-0 contro il Genk nell’ultima partita del girone di Champions League, che ha consentito al Napoli di piazzarsi al secondo posto nel gruppo E con 12 punti dietro ai campioni d’Europa del Liverpool, che hanno terminato al primo posto con 13 punti, grazie alla vittoria in casa del Salisburgo per 2-0.

Lo stentato avvio in campionato, dove il Napoli è settimo con 21 punti, a 7 punti di distanza dal Cagliari (quarto con 28 punti), ma soprattutto le tensioni nello spogliatoio (tra cui la decisione della squadra di non presentarsi in ritiro che ha portato alle maxi-multe decise dal club), hanno creato le condizioni che hanno portato all’esonero del tecnico.

Stipendio Carlo Ancelotti Napoli, il comunicato del club

“La Societa Sportiva Calcio Napoli ha deciso di revocare l’incarico di responsabile tecnico della prima squadra al signor Carlo Ancelotti – è scritto nella nota -. Rimangono intatti i rapporti di amicizia, stima e rispetto reciproco tra la società, il suo presidente Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti“, ha fatto sapere il Napoli con un comunicato diramato attraverso i propri canali social.

La decisione della società sarebbe stata comunicata all’allenatore nel corso di un incontro in serata con il presidente De Laurentiis svoltosi in un hotel del Lungomare.

Stipendio Carlo Ancelotti Napoli, il peso sul bilancio

Nonostante alcuni osservatori si attendevano le dimissioni di Ancelotti subito dopo la partita con il Genk, in realtà è stata la società a sollevare l’allenatore dall’incarico. Non è una differenza di poco conto, considerato che il tecnico continuerà ad essere un dipendente  del Napoli (così come il suo staff) e continuerà a percepire il proprio stipendio, sempre che non arrivi una proposta da un altro club (si parla già dell’Arsenal) e che il presidente Aurelio De Laurentiis decida di liberare Ancelotti.

Il contratto che lega Ancelotti al Napoli scade infatti il 30 giugno 2021. Ai 5 milioni netti a stagione, che ne fanno il terzo allenatore più pagato della Serie A 2019-2020 alle spalle del tecnico dell’Inter, Antonio Conte (11 milioni di euro netti), e di quello della Juventus, Maurizio Sarri (5,5 milioni), si aggiunge poi un altro milione di euro per lo staff, per un costo complessivo a bilancio di 10,68 milioni di euro.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here