(Photo by GABRIEL BOUYS/AFP via Getty Images)

Francia diritti Champions – I diritti di trasmissione delle gare della UEFA Champions League in Francia torneranno alle emittenti televisive a pagamento Canal Plus e beIN Sports durante il ciclo 2021-24. I due operatori sono emersi vittoriosi nell’asta dei diritti.

In particolare, Canal Plus ha acquisito i diritti esclusivi per le prime scelte del martedì e del mercoledì, mentre beIN si è assicurato i diritti esclusivi su 104 partite a stagione della UEFA Champions League in diretta. L’emittente in chiaro TF1 ha invece ottenuto i diritti per la finale.

In totale, i proventi dal mercato francese dei diritti per la competizione dal 2021/22 al 2023/24 è stato pari a 375 milioni di euro a stagione, secondo L’Equipe: una vera e propria cifra record. Altice, compagnia di telecomunicazioni che detiene attualmente i diritti, paga 350 milioni di euro a stagione per il ciclo dal 2018/19 al 2020/21 per Champions ed Europa League.

Annunciando l’acquisizione dei diritti, beIN ha affermato di aver avuto successo con «un’offerta finanziaria disciplinata e misurata». Oltre ai diritti esclusivi su 104 partite in diretta a stagione, beIN offrirà le repliche delle partite, oltre agli highlights del martedì e del mercoledì.

Yousef Al-Obaidly, presidente di beIN Sports France, ha descritto l’acquisizione come «una dichiarazione importante per l’affollato mercato televisivo». Ha inoltre sottolineato che, «dal punto di vista commerciale, siamo determinati a fare offerte economicamente ragionevoli e proporzionate nell’interesse della nostra sicurezza finanziaria a lungo termine e dei nostri abbonati». La copertura di beIN includerà la diretta di una squadra francese per ogni turno, qualora almeno tre squadre della Ligue 1 si qualifichino per le fasi a gironi.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here