Luis Enrique lascia panchina Spagna
Luis Enrique, ct della Spagna (Foto: Aitor Alcalde - Getty Images Sport)

“Luis Enrique torna sulla panchina della Spagna”: l’annuncio è stato fatto dal presidente della federcalcio spagnola, Luis Rubiales, che ha respinto tutte le critiche per il ‘licenziamento’ di Robert Moreno, il vice di Luis Enrique che ha portato la Spagna alla qualificazione a Euro 2020 dopo averlo sostituito a giugno, quando il ct in carica si era ritirato per la malattia della famiglia. “Questo progetto nasce con Luis Enrique, fino a Qatar 2022, e da subito avevamo detto che le porte per un ritorno erano aperte. Siamo stati trasparenti e leali, con tutti”.

“Per Luis Enrique la porta era aperta. L’ho sempre detto con sincerità – ha aggiunto Rubiales -. Quando ci ho parlato? Dalla morte della figlia per 3 volte. La prima il 29 agosto quando gli ho fatto le mie condoglianze, abbiamo parlato in una riunione alla fine di ottobre e abbiamo parlato ieri”.

Rubiales è voluto intervenire dopo il caos seguito alla vittoria della nazionale iberica per 5-0 sulla Romania. Anche prima del match, infatti, le voci sul ritorno di Luis Enrique erano state confermate e anche lo stesso Moreno si era detto pronto al passo indietro nell’eventualità di un ripensamento di Luis Enrique. Tuttavia, l’ormai ex ct non ha gradito le modalità che hanno portato al suo addio alla panchina, tanto che, dopo la vittoria in goleada contro la Romania, ha lasciato lo stadio senza nemmeno tenere la consueta conferenza stampa post partita.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here