(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Il Manchester City ha licenziato il responsabile del centro di allenamento nel timore che non stesse mantenendo a dovere la struttura da 200 milioni di sterline. Come riporta il “Daily Mail”, il lavoro di Mark Muncer consisteva nel garantire che tutto fosse in ordine per Pep Guardiola e per i suoi giocatori.

Sono state presentate diverse lamentele sullo stato delle strutture della City Football Academy, di cui Muncer era il responsabile. Queste includevano: disagi sulla temperatura dell’acqua delle docce utilizzate dai giocatori, problemi legati ad alcune porte rotte e difficoltà nel portare a termine le riparazioni in breve tempo.

Altre preoccupazioni sono state sollevate in merito alla manutenzione generale della struttura, che è stata costruita nel 2014. Stando a una fonte vicina al club, il personale si sarebbe più volte lamentato del fatto che le condizioni non siano ottimali, ma alcuni dirigenti ritengono che Muncer sia solamente un capro espiatorio.

Distribuita su oltre 320 mila metri quadrati, la City Football Academy è stata aperta con grande clamore. È dotata di alloggi per giocatori con un arredamento progettato da esperti del sonno e un auditorium da 56 posti utilizzato dal tecnico Pep Guardiola per tenere lezioni ai suoi giocatori.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here