(Photo by Alex Grimm/Getty Images)

Chelsea multe giocatori – Al Chelsea la disciplina viene prima di tutto. Il tecnico Frank Lampard ha imposto regole ben precise ai giocatori della sua squadra, regole che se non vengono rispettate possono portare a multe piuttosto salate.

Lo scrive il “Guardian”, spiegando che si va da 20.000 euro se non ci si presenta in orario agli allenamenti, fino a 500 sterline per ogni minuto in cui i membri della rosa si presentano in ritardo alle riunioni tecniche organizzate dalla società.

Qualsiasi giocatore che non segnali una malattia o un infortunio prima di un giorno libero o un’ora e mezza prima dell’allenamento può incorrere in una multa di 10.000 sterline, mentre i ritardi per dei trattamenti, ad appuntamenti con i medici o alle partenze per le partite “costano” 2.500 sterline.

Da non sottovalutare anche il comportamento a tavola o durante le riunioni. Chi fa squillare il proprio telefono cellulare in queste occasioni incorre in una sanzione da 1.000 sterline. Stessa multa per chi indossa la divisa sbagliata nelle occasioni di rappresentanza o il giorno della partita.

Tutte queste informazioni sono state ricavate dall’elenco intitolato “Multe interne del Chelsea per la stagione 2019/20”, trapelato in questi giorni. L’elenco è datato 27 agosto ed è stato firmato dallo stesso Lampard. Le multe, destinate a finanziare attività di squadra e organizzazioni benefiche, raddoppiano se non vengono pagate entro 14 giorni.

Tra le altre sanzioni ci sono 5.000 sterline per il mancato adempimento a doveri societari o nei confronti della community dei Blues, oppure per coloro che decidono di non viaggiare con il pullman della squadra di ritorno da una partita senza dare un preavviso di 48 ore.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here