(Photo by Marcelo Endelli/Getty Images)

Crespo evasione fiscale – Si chiude definitivamente il contenzioso tra Hernan Crespo e il fisco italiano. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, l’Agenzia delle Entrate di Parma ha dato totalmente ragione all’ex calciatore argentino, che ha militato in diversi club italiani tra gli anni ’90 e 2000.

Crespo, che per la vicenda aveva subito un notevole danno economico, psicologico e d’immagine, festeggia assieme allo studio Malerba and Partners che lo ha assistito nella vicenda. L’ex attaccante era finito al centro di un’inchiesta giudiziaria, denominata “Fuorigioco”, partita dalla Procura di Napoli nel gennaio del 2016 e per la quale gli era stata sequestrata la villa di Parma e altri beni per un valore di oltre due milioni di euro.

Ora, spiega la Gazzetta, tutto si è concluso. Da Buenos Aires, Crespo ha commentato la fine della vicenda: «Sono l’uomo più felice del mondo. Per me l’Italia è la seconda patria e non volevo proprio passare per un evasore fiscale: io, le tasse, le ho sempre pagate e continuerò a pagarle, perché è giusto così».

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here