Andrea Agnelli (photo Matteo Gribaudi / Image Sport / Insidefoto)

Andrea Agnelli, presidente della Juventus, è stato premiato a Torino come “Torinese dell’Anno”. Agnelli ha parlato alla platea, esponendo una propria riflessione sulla Juventus, della quale ha iniziato a occuparsi in prima persona a partire dal 2010.

«Senza la passione, i piani strategici e gli investimenti degli ultimi 10 anni, (la Juventus) sarebbe stata solamente – o probabilmente sarebbe stata solamente – una delle tante eccellenze di questa città magnifica. Sarebbe stata un ricordo, un ricordo vivo, magari presente, ma pur sempre un ricordo», ha detto Agnelli.

«Oggi – ha proseguito il presidente del club bianconero in riferimento alla Juventus – è una società leader a livello europeo, che occupa tra tesserati e non tesserati quasi 900 persone. Quando ho assunto la presidenza della Juventus nel 2010, tra tesserati e non tesserati occupava 250 persone».

«Quindi – ha proseguito ancora – abbiamo aggiunto 650 persone. Abbiamo triplicato la forza lavoro evidentemente con un impatto sociale rilevante sul nostro territorio. Tra imposte dirette e indirette la nostra società riconosce all’erario qualcosa come circa 170 milioni all’anno.

«E’ una realtà industriale, nel moderno senso del termine, che tra investimenti diretti e indiretti ha saputo attrarre in un territorio evidentemente depresso quasi 400 milioni di euro di investimenti». La Juventus, ha poi concluso Agnelli, «è un marchio, con un nuovo logo che è stato lanciato nel 2017, ora riconosciuto e riconoscibile in tutto il mondo».

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

3 COMMENTI

  1. La famiglia agnelli elkann ha affondato la Juventus!
    La Juve prima che a.agnelli ed elkann la prendessero in mano, aveva le stesse Champions e gli stessi ricavi del barcellona, gli stessi ricavi del Bayern, del Real,del Manchester United. .Sono arrivati loro, ,e in quasi 15 anni hanno ridotto la Juve in una società che si arrabatta con le plusvalenze per tirare a campare in Champions con i più bassi ricavi da stadio, da diritti tv, dagli sponsor,dal merchandising rispetto tutti i top club europei e col divario finanziario che aumenta E AUMENTERA’ ogni anno che passa .Il Barcellona ha annunciato nel 2019/2020 un fatturato di 1 miliardo senza ancora aver ristrutturato il Campnou e la costruzione di un’area di intrattenimento l’Espai Barça, che a loro volta aumenteranno a dismisura i ricavi .Idem Il Real Madrid ha già avviato i lavori per l’ammodernamento della struttura esterna e interna e l’aumento dei posti del Bernabeu.Nel 2005 la Juventus incassava dai diritti tv della serie A più di quanto la Juventus ha incassato la stragione 2018-2019.Gran lavoro di Agnelli.
    . La Juventus ha comunicato che il debito in 12 mesi è aumentato di circa 100 milioni arrivando a 574 milioni di euro nell’ultimo trimestre. Un debito creato non da una società lungimirante, come sono tutti i top club europei, che ha costruito uno stadio moderno e megagalattico, ma perchè sono stati acquistati giocatori per la maggioranza over 27 ipervalutandoli e riempiendoli soldi.Perfino all’ex allenatore Allegri è stato fatto un contratto triennale da 14 milioni di euro insensato La mia domanda ,da innamorato della Juventus, è come farà una dirigenza che certamente non si contraddistingue per la competenza, a ricostruire una squadra che è nettamente la più vecchia della Champions League tra le top? Quale sarà il futuro di questo club con diritti tv non adeguati alle esigenze di un top club europeo, di uno stadio che è altrettanto inadeguato e non produce adeguata ricchezza,e di un settore commerciale che non emerge nella mediocrità del calcio italiano? L’unico dato oggettico è che Ronaldo 33enne è costato di più di Salah , Manè e Firmino del Liverpool campioni d’Europa e attualmente nettamente primi in premier League. E non ho considerato il suo megastipendio

  2. In Italia si ha paura di evidenziare che la follia Cristiano Ronaldo 33enne è costata alla Juve nettamente più dui quanto sono costati salah, manè e Firmino al Liverpool campione d’Europa e nettamente prima in Premier League?E non si parla del mega stipendio… #omertà

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here