Allo stadio Olimpico di Roma la seconda edizione del Social Football Summit, il 20 e 21 novembre
Allo stadio Olimpico di Roma la seconda edizione del Social Football Summit, il 20 e 21 novembre

Due giorni di dibattiti, incontri e attività di networking interamente dedicati al digital marketing e all’innovazione nel mondo del calcio. Si terrà a Roma il 20 e 21 novembre, nella prestigiosa cornice dello Stadio Olimpico, la seconda edizione del Social Football Summit, l’evento organizzato da “Social Media Soccer” e “Go Project” e caratterizzato dalla partnership con la Lega Serie A e dalla presenza di speaker e aziende internazionali della Football Industry.

Nei due giorni dell’evento si alterneranno, in oltre 30 panel, 75 top speaker. I lavori saranno distribuiti su 2 stage: il primo dedicato alle più significative e originali iniziative di digital marketing e fan engagement, il secondo dedicato al processo della digital transformation, alle innovazioni di prodotto, agli Esports e tanto altro.

Un programma ricchissimo che comprende fra l’altro una intervista live con Roberto Mancini, un approfondimento sulla crescita inarrestabile del calcio femminile assieme ad Andrea Fabiano, amministratore delegato di Tim Vision, e la presidente del Consiglio Direttivo della Divisione Calcio Femminile Ludovica Mantovani.

E poi un focus sulla trasformazione degli impianti sportivi in “energy arena”, l’intervista pubblica al presidente del Bari Luigi De Laurentiis  e un panel sull’esplosione di pubblico, business e applicazioni degli Esports a cui prenderanno parte Luca Pardo dello studio “Ontier Pardo Vicenzi”, Marco Martinelli dello studio “Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners”, Paolo Cisaria, Ceo e fondatore del team ESport Mkers, il Marketing Director di Sony Interactive Entertainment Italia Raffaele Zeppieri e Marco Soranno di Pg Esport.  Di lotta alla pirateria e dei “nemici” del calcio si parlerà invece nell’incontro cui parteciperà fra gli altri l’amministratore delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo, presente anche al panel sugli Esports.

Oltre alla FIFA, alla UEFA e alla FIGC, saranno presenti le squadre protagoniste del nostro campionato e una folta rappresentanza internazionale. Completeranno il panorama i rappresentanti di Twitter, YouTube, Facebook e di aziende come TIM, Visa, Enel X, ABB, Gewiss, Macron, Cobat, Sisal, Moovit, Burger King e molte altre. In occasione dell’evento verranno premiati i finalisti della call competition “INNOVATION NEEDS LEGA SERIE A” dedicata a progetti innovativi e organizzata in collaborazione con AlmavivA, digital Partner della manifestazione.

La sera del 20 novembre, infine, al Chiostro del Bramante si terrà la “Social Football Night”, la notte dei premi di Social Media Soccer per celebrare le eccellenze del calcio. Nel corso della serata saranno premiate le squadre di serie A che si sono contraddistinte nelle categorie “Storytelling”, “Campaign of the year”, “Executive Talents”, “Innovation of the year”, “Best digital solutions”, “Best Social Responsability Campaign”, mentre un premio speciale per l’innovazione sarà assegnato dalla Regione Lazio.

«Il programma della II edizione del Social Football Summit conferma l’autenticità e l’importanza dell’evento sia in ambito nazionale che internazionale, per i contenuti di grande rilevanza nella sports industry come digital marketing e innovazione tecnologica», spiega Gianfilippo Valentini, founder di Social Media Soccer e di Go Project. «Sono sicuro che il pubblico potrà assistere a una due giorni di alta formazione e networking con una kermesse di ospiti, speaker, partecipanti e partner di altissimo livello come AlmavivA e tanti altri. Ringrazio la Lega Serie A per il supporto e per aver creduto fin dall’inizio a questo progetto».

«La Lega Serie A è molto attenta allo sfruttamento di tutti i nuovi strumenti legati al digital marketing, per garantirci un ruolo da leader in Italia e nel mondo. Un mercato su cui vogliamo puntare fortemente è quello legato agli Esports, ormai entrato a pieno titolo tra i settori chiave dello sport business – commenta Luigi De Siervo, Amministratore Delegato della Lega Serie A – I numeri parlano chiaro: si tratta di un fenomeno in continua crescita ed espansione, capace di coinvolgere un target sempre più ampio e trasversale. Come Lega Serie A siamo pronti a scendere in campo e giocare un ruolo da protagonisti».

Patrocinato dal CONI, dall’Istituto per il Credito Sportivo, dalla Federazione Giuoco Calcio, dalla Regione Lazio, da Roma Capitale, il #SFSRoma2019 conterà su contributi autorevoli degli studi Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners e Ontier Pardo Vicenzi, Innovation Legal Partner. Tra i partner dell’evento la società BIP Innovation Partner e Sky Sport in qualità di Media Partner.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here