Roma-Juventus biglietti
Tifosi della Roma in tribuna (Foto: Cesare Purini / Insidefoto

Trentamila euro di multa alla Roma per cori di discriminazione territoriale: è questa la decisione del giudice sportivo di serie A sugli episodi avvenuti sabato scorso durante la partita tra i giallorossi e il Napoli.

“Ammenda di € 30.000,00 con diffida: alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori intonato più volte cori insultanti di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria che portavano il Direttore di gara, al 23° del secondo tempo, ad interrompere la gara per circa un minuto; sanzione attenuata per il fattivo ed efficace comportamento del capitano della Soc. Roma, non registrandosi ulteriori cori durante la gara dopo l’annuncio e l’intervento del suddetto calciatore”, spiega il Giudice Sportivo.

“Dispone altresì, a cura della Procura federale, la trasmissione di maggiori elementi di dettaglio circa l’effettivo settore di provenienza dei suddetti cori, ai fini dell’eventuale adozione di ulteriori provvedimenti da parte di questo Giudice in ordine all’accaduto”, si legge nel comunicato del Giudice Sportivo.

Tra le altre sanzioni alle squadre, multa di 3mila euro ad Hellas Verona e Inter per lancio di un petardo nel recinto di gioco, 2.500 euro al Lecce per lancio di due fumogeni e 2mila euro al Bologna per lancio di un bengala.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here