Tifosi Chelsea a Stamford Bridge (Photo by Alex Grimm/Bongarts/Getty Images)

L’appello del Chelsea contro il blocco del mercato sarà ascoltato dal Tribunale Arbitrale per lo Sport il 20 novembre. Il TAS deciderà in merito alla sanzione decisa dalla FIFA nei confronti dei Blues, rei di aver infranto una serie di regole nei trasferimenti internazionali di calciatori minori di età.

Come riporta “The Independent”, il TAS intende mettere la parola fine sulla questione prima dell’apertura della finestra di trasferimento di gennaio, permettendo così potenzialmente a Frank Lampard di rafforzare la sua squadra. Il Chelsea ha già scontato metà della sanzione, essendo stato impossibilitato a operare sul mercato nell’estate del 2019.

Il club non ha cercato di congelare la sanzione della FIFA durante la preparazione dell’appello al TAS. I comitati disciplinari e di appello della FIFA hanno dichiarato che il Chelsea ha violato 150 regole a tutela dei minori sul mercato dei trasferimenti, per casi che hanno coinvolto circa 70 giocatori.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here