(Foto Cesare Purini / Insidefoto)

Giornata di assemblea dei soci anche per la Roma. Sul tavolo non solo l’approvazione dei dati economico-finanziari della stagione 2018/19, esercizio chiuso in rosso di 24 milioni con ricavi pari a circa 380 milioni di euro, ma anche l’aumento di capitale fino a 150 milioni di euro previsto dalla società giallorossa.

Nella convocazione dell’assemblea si legge infatti:

“Parte straordinaria:

1) aumento di capitale sociale scindibile a pagamento per un ammontare massimo di euro 150.000.000,00 (centocinquanta milioni/00); deliberazioni inerenti e conseguenti.

Parte ordinaria:

1)  approvazione del progetto di bilancio al 30 giugno 2019; deliberazioni inerenti e conseguenti;

2)  relazione sulla remunerazione ai sensi dell’art. 123-ter del D. Lgs. 58 del 24 febbraio 1998 e successive modificazioni e integrazioni”.

La ricapitalizzazione di 150 milioni potrebbe portare con sé nuovi partner. Come riportato da “Il Tempo”, AS Roma SPV LLC – la controllante del club giallorosso – ha circa 20 soci, e tra questi potrebbe entrare anche la compagnia texana The Friedkin Group, guidata da Dan Friedkin, importatore della Toyota negli Usa.

Gli investimenti di Pallotta e soci nelle casse del club capitolino potranno così sfiorare i 400 milioni di euro dal 2012 ad oggi. Una chiara volontà, secondo quanto emerge, di quanto il patron giallorosso intenda ancora puntare sul club. Pallotta e i suoi soci statunitensi detengono circa l’86,5% delle quote della società giallorossa: nel prossimo aumento di capitale da 150 milioni di euro, così, dovrebbero investire circa 130 milioni di euro. La cifra complessiva investita dall’attuale patron sfiorerebbe quindi i 400 milioni di euro, assestandosi intorno quota 390 milioni dopo i 262 milioni già versati nelle casse del club dal 2012.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here