dove vedere Fiorentina-Brescia Tv streaming
Franck Ribery, attaccante della Firoentina (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Ribery scuse guardialinee. Il posticipo di ieri sera si è concluso con la vittoria della Lazio sul campo della Fiorentina, ma dopo il fischio finale non sono mancati i momenti convulsi che hanno avuto per protagonisti alcuni giocatori viola, in modo particolare Franck Ribery.

Il giocatore francese è apparso piuttosto irrequieto sin dal momento della sostituzione avvenuta a 15′ dalla fine quando Vincenzo Montella lo ha richiamato in panchina al posto di Kevin Prince Boateng. Al termine della gara l’ex attaccante del Bayern Monaco si è poi scagliato soprattutto contro il guardalinee Passeri, spintonato nel finale concitato per le proteste di tutti i giocatori viola per il gol del 2-1 segnato da Immobile all’89’ ma viziato da un fallo di Lukaku su Sottil.

A mente fredda Ribery ha analizzato il suo comportamento e si è mostrato pentito: “Mi dispiace molto per ieri sera, chiedo scusa ai miei compagni, al mister, ai tifosi. Chiedo scusa anche al signor Passeri perché a fine partita ero molto nervoso e dispiaciuto e spero possa comprendere quale era il mio stato d’animo – ha detto attraverso il suo profilo Twitter – . Io vorrei sempre stare in campo e dare una mano ai miei compagni, perché sono venuto a Firenze per questa città e questa società – ha proseguito il 36enne attaccante francese – Mi aspetto per la Fiorentina più attenzione, attenzione che viene data agli altri club, per il grande lavoro che stiamo facendo ogni giorno tutti quanti insieme”.

 

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO