(Photo by Matthias Kern/Bongarts/Getty Images)

Duro colpo per il Friburgo e per il suo nuovo stadio da 80 milioni di euro, che dovrebbe essere pronto a partire dalla prossima stagione. Come riporta il “Guardian”, al club della Bundesliga è stato fatto divieto di disputare partite in notturna o tra le 13:00 e le 15:00 della domenica, a causa di possibili disagi creati dal caos dei tifosi.

Il tribunale amministrativo di Baden-Württemberg ha stabilito che al Friburgo sarà impedito di giocare le partite in quelli che sono orari chiave per il calcio tedesco, considerati allo stesso tempo “giorni di riposo” dall’autorità statale e dai residenti locali.

Il tribunale ha specificato che «gli incontri sono ammessi nei giorni feriali dalle 8 alle 20 e la domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20». I principali orari della Bundesliga colpiti da questo provvedimento sono attualmente il venerdì alle 20.30, il sabato alle 18.30, la domenica alle 13.30 e il lunedì alle 20.30, lasciando al Friburgo il solo sabato pomeriggio per le partite casalinghe.

La sentenza segue le proteste dei vicini residenti di Mooswald sui livelli di rumore previsti con il nuovo stadio da 34.700 posti. A maggio, il club aveva già vinto una battaglia legale contro lo stop alla costruzione dell’impianto, dopo che i residenti locali avevano intentato una causa contro i permessi ottenuti dalla società, dicendosi preoccupati per il rumore e l’aumento del traffico.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here