data barcellona real madrid
(Photo by Angel Martinez/Getty Images)

La situazione in Catalogna condiziona il calcio in Spagna. La Liga – come scrive la stampa iberica – ha chiesto alla federcalcio che Real Madrid e Barcellona invertano l’ordine dei Classici tra il girone di andata e quello di ritorno e che la partita in programma al Camp Nou il prossimo 26 ottobre si giochi al Bernabéu per motivi di sicurezza.

Proprio quel giorno è prevista una grande manifestazione a Barcellona per protestare contro le sentenze che hanno condannato i leader separatisti. Se il Comitato della federazione spagnola che si occupa delle competizioni accetterà la proposta della Liga, il Classico del girone di ritorno si giocherà l’1 marzo al Camp Nou. Nei prossimi giorni verrà presa la decisione.

Sebbene il Barça e il Real Madrid abbiano rifiutato l’opzione, decideranno tre voti: uno della RFEF, un altro della Liga e uno indipendente, come spiega Marca. I due club hanno tempo fino a lunedì per produrre le loro argomentazioni da consegnare alla Federcalcio spagnola, ma non saranno vincolanti nella decisione, che sarà presa così da tre giudici.

Il Real Madrid avrebbe proposto un rinvio invece del cambio di sede, tuttavia però, la Liga tira dritto per la sua strada, con un 33% dei voti quindi già indirizzati a dare l’ok all’inversione della gara. Restano i voti della RFEF e di un terzo personaggio indipendente, con la decisione finale che dovrebbe essere presa il prossimo martedì 22 ottobre, a quattro giorni dalla gara.

A preoccupare è soprattutto lo spostamento del Real Madrid nella città, vista appunto la manifestazione nella città catalana. E il comunicato del Barcellona non ha aiutato in tal senso, aumentando il rischio di eventuali problemi alla gara, soprattutto in una sfida già di suo particolarmente delicata dal punto di vista della sicurezza.

SEGUI LIVE LA LIGA SPAGNOLA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here