(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Balotelli dettagli stipendio Brescia – Mario Balotelli è tornato a giocare – e a segnare – nel massimo campionato italiano, a tre anni dal suo addio alla Serie A, nell’agosto del 2016. L’attaccante del Brescia è al lavoro per far fare un salto di qualità alle Rondinelle e per riconquistare la Nazionale in vista di EURO 2020.

Per farlo tornare in Serie A, Cellino gli ha offerto un contratto importante, agevolato anche dalla possibilità di usufruire del “Decreto Crescita”, che favorisce i cosiddetti impatriati, calciatori che negli ultimi due anni hanno avuto residenza fiscale all’estero.

Come svela “Il Corriere della Sera”, a proposito dello stipendio, Mario Balotelli guadagna un fisso di un milione di euro lordo all’anno. Il nodo dell’accordo risiede però tutto nel bonus, nei premi: tre milioni lordi in più se il Brescia si salva e lui segna almeno 15 gol. Questo significa che se una delle due condizioni non si verificasse, il bonus non scatterebbe.

Al contrario, nel caso in cui le cose vadano invece come vogliono entrambi, Balotelli vedrebbe quadruplicarsi lo stipendio: da un milione a quattro milioni lordi. L’accordo vale per tre stagioni, con varie condizioni. se il Brescia retrocede, il contratto si scioglie. Una postilla che conviene a tutti, visto che in serie B sostenere un ingaggio del genere sarebbe impossibile per Cellino.

Se la squadra si salva, l’accordo funziona così: se a volerlo sarà una delle prime cinque squadre del campionato italiano oppure una squadra estera di alto livello, Mario si libererà gratis. Dalla sesta in giù, quindi una potenziale rivale per il Brescia, Cellino potrà chiedere denaro perla cessione del cartellino. Un ultimo dettaglio interessante riguarda infine l’agente Mino Raiola, che per la mediazione non avrebbe ricevuto nessuna commissione.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here