Riassetto Mediaset, Vivendi chiede i danni al biscione

Vivendi ha impugnato la delibera con cui il 4 settembre l’assemblea di Mediaset ha approvato il progetto Media for Europe.

Ieri il gruppo di Cologno ha ricevuto l’atto di citazione in…

Mediaset chiude SportMediaset

Vivendi ha impugnato la delibera con cui il 4 settembre l’assemblea di Mediaset ha approvato il progetto Media for Europe.

Ieri il gruppo di Cologno ha ricevuto l’atto di citazione in cui i francesi chiedono al Tribunale di Milano in primo luogo di «annullare la deliberazione approvata dall’ assemblea».

Vivendi, azionista con il 29% dei diritti di voto di Mediaset, di cui il 19,9% sterilizzato nella Simon Fiduciaria per ordine di Agcom, chiede inoltre di annullare le delibere assunte dal board Mediaset con cui è stato «impedito a Simon Fiduciaria di esercitare i diritti amministrativi» nonché di «accertare e dichiarare che Vivendi è la legittima titolare e può esercitare tutti i diritti patrimoniali e amministrativi» connessi alla propria quota del 9,61% di Mediaset, nonché «può fornire istruzioni di voto» a Simon.

Nell’esposto Vivendi chiede infine di accertare e dichiarare che Fininvest esercita attività di coordinamento e controllo su Mediaset e di condannarle a risarcire i danni subiti e subendi. L’udienza è fissata per il 10 gennaio 2020.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019