(Andrea Staccioli / Insidefoto)

Juventus ricavi abbonamenti 2019 2020 – Calano gli abbonati ma crescono i ricavi da abbonamenti per la Juventus nella stagione 2019/2020. E’ quanto si evince dal bilancio del club bianconero, che alla voce “Campagna abbonamenti 2019/2020” mette in evidenza i dati relativi alla stagione in corso.

«La Campagna Abbonamenti per la stagione 2019/2020 si è chiusa con una percentuale di rinnovi del 95%, in linea con le precedenti stagioni. Gli abbonamenti venduti sono 27.700 per un ricavo netto di € 33,5 milioni (29.300 tessere e € 31,7 milioni nella stagione precedente), inclusi i Premium Seats e i servizi aggiuntivi», si legge sul documento.

A proposito del calo di sottoscrizioni (1.600 in meno), il club bianconero ha sottolineato di aver «deciso di non mettere in vendita ulteriori abbonamenti aumentando così la disponibilità di biglietti per le singole partite di Campionato». Un calo che, grazie all’aumento dei prezzi, non ha impedito di far crescere i ricavi.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019

1 COMMENTO

  1. Gli 1,8 milioni in più di ricavi da abbonamenti per 2019-20 sono un’ottima notizia.
    Appena appena un po’ attenuata da quanto si evince egualmente dal documento e cioè che la campagna acquisti ha comportato finora:
    -un saldo netto tra ingaggi aggiunti per gli acquisti (più il ritorno di Higuain e Pjaca + gli adeguamenti a decorrere dal 1° Luglio) e quelli risparmiati sulle vendite di circa -61 mln.
    -un saldo netto tra gli ammortamenti aggiunti e quelli risparmiati di circa -33 mln.
    -Plusvalenze per circa +61 mln.
    Per un effetto economico complessivo di circa -33 mln.

    Finanziariamente investimenti netti a decorrere dal 2019-20 di poco meno di -100 mln.

    Infine, a parte il 2019-20, quello che si evince dal documento – ma proprio subito subito, di primo acchito, ma di cui non ho trovato traccia sulla stampa Nazionale – è che i ricavi operativi nel 2018-19 sono aumentati di 62,1 mln mentre i costi totali sono aumentati di 133,7 mln ossia più del doppio.
    Evidentemente non era una notizia sufficientemente interessante.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here