(Fonte: FC Barcelona)

Mediapro naming rights Camp Nou – Jaume Roures, amministratore delegato di Mediapro, è stato recentemente intervistato nel programma “Tú Diràs”, di Rac 1. Come riportato da “La jugada financiera”, l’uomo ha toccato diversi argomenti, tra i quali anche un’offerta al Barcellona da parte del gruppo audiovisivo spagnolo per diventare “title sponsor” del Camp Nou.

A proposito della fase di stallo sui naming rights, Roures ha fatto il punto della situazione, spiegando che «non solo siamo tornati a parlarne, ma il Barcellona ha sul tavolo un’offerta da 300 milioni di euro da parte nostra, alla quale non vuole rispondere, e io non capisco il perchè».

«Precisamente, la prossima settimana chiederemo una risposta», ha aggiunto ancora Roures. «Vogliamo sapere cosa succederà con questa offerta. Se ne hanno diverse tra cui scegliere o se pensano di presentare un piano in base al quale qualcuno darà loro più soldi». L’offerta di Mediapro era stata inizialmente di 200 milioni di euro, salvo poi essere aggiustata a 300 milioni, per un periodo di 20 anni.

«Tempo fa abbiamo trattato per offrire 200 milioni per i naming rights dello stadio, ma il Barcellona ha chiesto di anticipare tutti i soldi, una cosa che nessuno farà mai. Logicamente, nessuno metterà così 200 milioni in un club», ha spiegato ancora Roures. Così Mediapro ha deciso di aumentare l’offerta di 50 milioni e poi di 100. «Le nostre offerte sono serie – ha concluso –. La prossima settimana invieremo una lettera formale in cui diremo che ci sono novità che ci sorprendono, e credo che dovranno essere date delle risposte».

GUARDA LA LIGA IN ESCLUSIVA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here