Atalanta Champions San Siro Sala
Il sindaco di Milano Giuseppe Sala (Foto: Insidefoto)

Sul futuro dello stadio Giuseppe Meazza di Milano «il procedimento che il Comune di Milano sta scegliendo è dare voce al Consiglio Comunale, in maniera che sia il consiglio stesso a dare indicazioni alla Giunta. Saranno loro a doversi esprimere».

Queste le parole del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, riportate da “Radiocor”. Sala ha parlato a margine dell’inaugurazione degli uffici di Sperlari in Galleria Privata Pattari, in piazza Duomo, sottolineando che «la mia posizione come sindaco e quindi della Giunta è che vogliamo sperare che si consideri anche l’ipotesi di recupero di San Siro. Qualora le società non fossero interessate, ascolteremo le loro ragioni».

Inter e Milan hanno chiaramente detto di volere costruire un nuovo stadio e sono al lavoro su vari progetti, che devono ancora essere presentati. Sala nei giorni scorsi ha aperto alla possibilità che le squadre acquistino il Meazza, attualmente di proprietà del Comune.

«Se le squadre – ha aggiunto – legittimamente chiederanno un permesso per la costruzione del nuovo stadio, guarderemo la richiesta. Credo che la cosa importante sia tenere presente che, al di là dello stadio, c’è un tema di valorizzazione dei servizi dell’area che è intorno e certamente qualunque iniziativa deve tenere conto del verde».

Rispetto alla possibilità di vendere lo stadio alle squadre, Sala ha spiegato che «non è assolutamente rilevante. La proposta di acquistarlo l’ho pensata in un’ottica di intervenire su San Siro, non voglio sgravarmi di un problema».

Il sindaco ha spiegato che «il tema non è creare difficoltà alle squadre, ma è tutelare il nostro patrimonio. San Siro oggi vale più o meno una settantina di milioni, quindi il punto di partenza è quello. Non mi spingerei nemmeno a dire che il nuovo stadio debba essere di nostra proprietà: troveremo la formula più adatta per non penalizzare il Comune che, ripeto, non ci vuole guadagnare».

GUARDA LIVE IL DERBY DI MILANO SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here