Il presidente dell’Inter, Steven Zhang, è stato eletto oggi come membro del Comitato esecutivo dell’Eca. «Alla mia età mi sento pronto, anche per questo nuovo incarico. Sono giovane – ha spiegato Zhang –, ma ho fatto tutto passo dopo passo: negli Stati Uniti e in Cina c’è una generazione di giovani imprenditori che sta ricoprendo ruoli di responsabilità. Credo che all’Eca sia piaciuta la freschezza di nuove idee. Il calcio non è solo i 90′, dai social a YouTube ha grandi margini di crescita. E in questo campo posso dare il mio apporto».

Zhang, intervenuto ai microfoni dell’ANSA, ha parlato anche dei mercati ai quali i club europei devono guardare: «L’appeal che i club europei hanno in Asia è un potenziale immenso che deve essere valorizzato anche per soddisfare la passione di milioni di tifosi che seguono le nostre principali competizioni».

«Sono convinto – ha aggiunto il manager cinese – che questo percorso debba necessariamente guardare ai mercati globali. Sono certo di poter dare un contributo importante nel creare un ponte per sviluppare le relazioni tra Europa ed Asia. Lo sviluppo del calcio europeo non può prescindere dal rivolgersi ai giovani e al loro modo di comunicare: globale, immediato, digitale e senza barriere. So di essere molto giovane e parlo il loro linguaggio. Anche per questo penso di poter dare un apporto all’Eca nel percorso di cambiamento ed innovazione che con coraggio ha intrapreso».

Infine, una battuta sull’Inter, partita forte in questa stagione: «Tutti vogliono vincere, e per vincere ci vuole pazienza: noi siamo con Conte al 100%. E siamo certi che le vittorie arriveranno. Icardi? E’ un buon ragazzo, una buona persona, un buon giocatore: ci siamo sentiti col Psg, dai primi riscontri la soluzione trovata è positiva».

SEGUI LIVE IL DERBY DI MILANO SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here