(Photo credit should read JOSEP LAGO/AFP/Getty Images)

Il Real Madrid ha rinnovato nel 2019 il proprio contratto di sponsorizzazione con Adidas. Il club spagnolo ha prolungato per altri otto anni il rapporto con la società tedesca, fino al 2028. Per quanto riguarda le cifre, il contratto prevede un fisso superiore ai 100 milioni di euro annui (si ipotizza tra i 110 e i 120 milioni di euro), ma – secondo quanto appreso da “Palco 23” – i Blancos hanno deciso di non cedere più ad Adidas la gestione della vendita al dettaglio.

Con il nuovo accordo il Real ne approfitterà dunque per recuperare la gestione di questa parte del giro d’affari, che verrà affidata alla società statunitense “Fanatics”. Questo perchè l’obiettivo delle Merengues è quello di «rafforzare sostanzialmente il controllo sui sul proprio marchio e sulle proprie attività, oltre che sui meccanismi di supervisione, controllo e rischio rispetto alla gestione complessiva dei suoi affari», sottolineava il club.

Pare dunque che finora, il club presieduto da Florentino Pérez non abbia avuto un grande controllo nella gestione della sua vendita al dettaglio, poiché è precisato che ora la società «agirà a proprio nome e per conto del club, seguendone istruzioni e linee guida».

In termini contabili, resta da vedere quanto aumenteranno i ricavi lordi, dal momento che si presuppone che l’importo registrato per la vendita al dettaglio sarà superiore a quello attuale. Nel 2018/2019, il giro d’affari legato alle vendite negli store si è assestato sui 24,39 milioni di euro netti per il Real, in calo del 7,9% rispetto alla stagione 2017/2018.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here