Atleti più pagati al mondo 2019
Leo Messi (Foto Imago/Insidefoto Italy Only)

Messi clausola Barcellona – Messi si riserva la possibilità di rescindere il proprio contratto con il Barcellona al termine di ogni stagione. Questa sarebbe, secondo quanto svelato da “El Pais”, la particolare clausola inserita nel contratto che lega il fantasista argentino al club blaugrana.

Al momento, il contratto di Messi scade nel 2021 e il calciatore percepisce uno stipendio che si aggira attorno ai 39/40 milioni di euro netti annui. Per il calciatore – che secondo Forbes è stato il più pagato dell’anno con 127 milioni di dollari tra ingaggio e sponsor – è prevista una clausola rescissoria da 700 milioni di euro.

«Partiamo dal presupposto che possa fermarsi quando vuole, alla fine di ogni stagione, siamo entrambi d’accordo», ha detto una fonte del club a “El País”. L’accordo che Messi ha con il Barcellona sarebbe simile a quello firmato da calciatori del calibro di Iniesta, Xavi o Puyol, e a causa del rapporto di fiducia che unisce entrambe le parti non desterebbe preoccupazioni nella società spagnola.

Il presidente del Barcellona, Josep Maria Bartomeu, sarebbe intenzionato a estendere il contratto de “La Pulce” prima della scadenza del suo mandato nel 2021, e si prevede che un’intesa possa essere raggiunta nel corso di questa stagione. Tuttavia il club non vuole mettere pressione a Messi, e ha lasciato a lui la possibilità di decidere circa le tempistiche per il rinnovo di contratto.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

1 COMMENTO

  1. Se è come la clausola di Iniesta il calciatore può rescindere ogni anno ma non per trasferirsi ovunque, cioè sono esclusi Top Club e anche altri Club.
    In pratica se vuol andare in Giappone o in Arabia o in USA o in Cina lo può fare, ma allora significa che non ha più tanta voglia di giocare ad alto livello.