Juventus in rosso nel 2018-2019
Cristiano Ronaldo (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Juventus in rosso nel 2018-2019. Secondo quanto emerge dai conti di Exor, la holding della famiglia Agnelli-Elkann cui fa capo il 63,77% della società bianconera, la Juventus ha chiuso infatti il semestre gennaio-giugno 2019 con un rosso di 47 milioni di euro.

Considerato che il club presieduto da Andrea Agnelli ha chiuso il suo primo semestre (luglio-dicembre 2018) con un utile netto di 7,7 milioni, è lecito attendersi che il bilancio della Juventus al 30 giugno 2019 possa evidenziare un rosso di circa 39-40 milioni.

Il dato va preso con cautela, considerato che i numeri della Juventus riportati nella semestrale di Exor sono utilizzati per la stesura del bilancio consolidato della holding.

Il risultato delle partecipate di Exor nel periodo gennaio-giugno 2019
Il risultato delle partecipate di Exor nel periodo gennaio-giugno 2019

Tuttavia, come già accaduto negli anni scorsi, il dato che emerge dai conti Exor, seppur differente di qualche migliaia di euro rispetto a quello dei conti della Juventus, rappresenta un indicatore attendibile per anticipare quello che sarà il risultato della società bianconera.

Il consiglio di amministrazione della Juventus si riunirà il prossimo 19 settembre per approvare il bilancio al 30 giugno 2019. In quell’occasione si conoscerà con esattezza l’entità del risultato di bilancio della stagione 2018-2019, coincisa con l’arrivo in bianconero di Cristiano Ronaldo e con la vittoria dell’ottavo scudetto consecutivo.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

6 COMMENTI

  1. Una società top seria per essere competitiva finanziariamente per la vittoria ogni anno della Champions, costruire per 350 milioni uno stadio come Wanda Metropolitano. Una società che mira a campare alla giornata , con nessuna lungimiranza costruisce uno stadietto da 41 mila posti e compra a 90 milioni un 28enne come Higuain e 7.5 di stipendio,Pjanic 32 e 6.5,Bonucci 35 e 5.5,Khedira 6 di ingaggio,DeSciglio 12 e 2,Matuidi 30 e 4,Mandzukic 22 e 5,Cuadrado 30 e 4.5,Rugani 3 di ingaggio,Bernardeschi 40 milioni.Non c’è in Europa una top club gestito peggio,centinaia di milioni buttati e uno stadio totalmente inadatto.

  2. Tranne per il trasferimento di Han,La Juve è costretta a pagare il doppio del loro valore i giocatori extracomunuitari che già giocano in serie A In Italia, perchè a differenza dei top club europei deve sottostare all folle limite di tesseramento degli extracomunitari che è uno dei motivi per cui la serie A è di cosi basso livello. Se ci levi i giocatori africani, sudamericani asiatici e prossimamente inglesi restano da tesserare o i giocatori che giocano in italia o gli scarti sudamericani e africani degli altri campionati.Agnelli in 10 annii di presidenza non è riuscito a far cancella la norma antiextracomunitari

  3. La Juve prima che agnelli ed elkann la prendessero in mano, aveva gli stessi ricavi di barcellona, manchester united real madrid bayern monaco. Sono arrivati loro e in quasi 15 anni hanno ridotto la Juve in una società che si arrabatta per tirare a campare con i più bassi ricavi da stadio, da diritti tv, dagli sponsor, dal merchandising rispetto tutti i top club europei e col divario finanziario che aumenta E AUMENTERA’ ogni anno che passa A MENO CHI SI ABBIA UNO STADIO DA 90 MILA POSTI E DA 1 MILIARDO DI EURO DI SPESA come faranno real madrid e barcellona

  4. Giovanni ma ti sei fatto un fiaschetto di vinello con l’antigelo per colazione evidentemente..
    dopo che la Juve è andata in Serie B i ricavi erano 1/4 di quelli delle squadre top europee,
    e le gestioni Cobolli Gigli & Friends ci hanno dato una tara di almeno 5 anni, con giocatori scarsi strapagati (vedi Almiron, Thiago Motta e chi più ne ha più ne metta..).

  5. A parte le solite pappardelle dei leoni da footbalmanager, sono leggermente sorpreso da questi dati.
    Dopo il mercato di giugno con annesse plusvalenze, mi sarei aspettato un rosso piu’ vicino ai 30 milioni che ai 40.
    Ad ogni modo commentare numeri senza dettagli non ha senso, quindi aspettiamo il bilancio fra un mesetto.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here