(Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Atletico Madrid cittadella sport – Non solo una grande rosa e un grande stadio. L’Atletico Madrid vede nella costruzione di una cittadella sportiva di proprietà il prossimo passo per consolidare la propria posizione nel calcio europeo. Un’opera che prevede investimenti per un totale di 59,6 milioni di euro e i cui lavori dovrebbero iniziare nel 2020 e terminare nel 2024.

Il progetto – scrive “Palco 23” – prevede lo sviluppo della zona attigua al “Wanda Metropolitano”, un’area di oltre 42 mila metri quadrati, nella quale sorgerebbero quattro campi in erba naturale, un edificio per servizi complementari, un piccolo stadio e strutture per l’allenamento, sul modello di quelle delle academy che l’Atletico ha inaugurato ad Alcalá de Henares.

Per quanto riguarda lo stadio non c’è ancora la certezza (la Federazione chiede un impianto di capacità minima di 6.500 posti), ma in questo modo le formazioni femminili e giovanili dell’Atletico, oltre alla seconda squadra, avrebbero un nuovo impianto per le loro gare.

Da un punto di vista finanziario, Palco 23 sottolinea che l’Atletico Madrid dispone già di una parte importante di risorse. Nel marzo 2018, “Wanda Sports” ha concesso al club una sovvenzione di 47 milioni di euro, finalizzata all’espansione delle academy dei Colchoneros (simile al finanziamento da 15 milioni del 2015) e grazie alla quale darà il proprio nome alle strutture una volta che queste saranno avviate.

Da non dimenticare, inoltre, le risorse accumulate dall’Atletico Madrid nell’ambito dell’operazione che ha portato alla vendita dei terreni del Vicente Calderòn, vecchio stadio del club. Vendita che ha consentito alla società di incassare 182 milioni di euro.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

1 COMMENTO

  1. la Juve ha costruito il centro sportivo alla continassa investendo solo circa 10 milioni una inezia rispetto a quanto i top club europei hanno investito nei loro centri sportivi. E nessuno lo evidenzia!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here