Il programma di Gravina per la Figc: fair play finanziario e rating
(foto Insidefoto.com)

La Serie A viaggia verso il record di spese sul mercato. Finora infatti il campionato italiano ha speso oltre un miliardo di euro in acquisti: il record è distante “solo” 200 milioni.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport su dati Transfermarkt, la Serie A è terza a livello di spese con 1,080 miliardi di euro, dietro la Premier League (1,5 miliardi di euro, cifrà che non salirà visto che il mercato in entrata in Inghilterra è già chiuso) e dietro alla Liga spagnola (1,2 miliardi di euro). Più lontane Bundesiga (678 milioni) e Ligue 1 (434 milioni) per quanto riguarda i top 5 campionati d’Europa.

A poco più di due settimane dalla fine del mercato, la Serie A va verso il record di 1,280 miliardi di euro spesi nella passata stagione. Le mancano infatti 200 milioni e molto potrebbe passare dall’affare Icardi, nel caso in cui si sbloccasse.

Nelle ultime due stagioni, la Serie A è sempre stata la seconda lega per spese dietro alla sola Premier League: sia nel 2017/18 (spesi 1,050 miliardi) che nel 2018/19 (1,280 miliardi), infatti, le squadre del campionato italiano hanno speso meno solo dei club inglesi per il calciomercato.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

1 COMMENTO

  1. Quanto invece è stato speso nella costruzione/ristrutturazione di stadi? Il sistema italiano totalmente allo sbaraglio con debiti fino al collo.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here