Trattare lo stadio San Paolo come casa propria, comportarsi allo stadio come se si stesse nella propria abitazione. È questo il messaggio che si vuole dare con lo spot “Lo stadio San Paolo come casa tua”, un video collage di personalità del mondo dello spettacolo e dello sport in cui si invitano i cittadini napoletani, i tifosi del Napoli al rispetto e alla tutela dell’impianto di Fuorigrotta, anche in virtù dei recenti lavori di riqualificazione che sono stati effettuati per le Universiadi e che hanno consegnato alla città e ai tifosi uno stadio rinnovato.

“Lo stadio, anche alla luce degli enormi sforzi fatti in questi mesi per le Universiadi – ha detto il sindaco, Luigi de Magistris – va preservato, curato, difeso con senso di orgoglio e di appartenenza. Lo stadio è casa nostra, casa di tutti, casa tua e bisogna custodirlo con quel senso di collettività e di difesa della città che è espresso anche nei cori dello stadio”.

Lo spot è nato da un’idea dell’attore Massimiliano Gallo ed è prodotto dalla Santi Bailor Film, con il patrocinio del Comune di Napoli, e per la regia Francesco Prisco. Lo spot è stato girato lo scorso 30 luglio al San Paolo e tra i protagonisti, solo per citarne alcuni, figurano Maurizio De Giovanni, Giacomo Rizzo, Francesco Paolantoni, l’ex capitano del Napoli Francesco Montervino, Gino Sorbillo, I Ditelo Voi, Miriam Candurro, Patrizio Rispo.

“Non vogliamo assolutamente dare lezioni ai cittadini napoletani perché non ne hanno bisogno – ha affermato Gallo – questo spot è soltanto un invito a rispettare un bene pubblico quale è il San Paolo. In tutti i Paesi evoluti la cosa pubblica è cosa di tutti, anche tua, e quindi va curata e protetta”.

L’idea dello spot, come ha raccontato l’attore, è nata “d’istinto vedendo le bellissime immagini dell’inaugurazione delle Universiadi allo stadio. A Napoli abbiamo cose bellissime come lo stadio e siamo capaci di piccoli miracoli”. Lo spot sarà passato, al momento, nelle emittenti televisive e sui social, ma si sta lavorando per diffonderlo anche in altri canali.

Per amplificarne la capacità invasiva sono state create apposite pagine su Facebook “6acasatua” e su Instagram dove è possibile visionare non solo lo spot ma anche il backstage, le interviste ai protagonisti e tutti i video messaggi che altri personaggi che, per diversi motivi non hanno potuto partecipare, stanno inviando per dare il proprio sostegno.

“È una bellissima iniziativa – ha concluso l’assessore allo Sport, Ciro Borriello – grazie alla quale tanti volti che sono spesso nelle nostre case attraverso la tv ci offrono la loro testimonianza affinché il San Paolo resti un bene comune e come tale sia preservato”.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here