quanto ha speso sky diritti tv champions
(foto insidefoto.com)

L’amministratore delegato di Publitalia 80, Stefano Sala, si dice fiducioso sull’andamento della raccolta pubblicitaria di Mediaset per i prossimi mesi del 2109, grazie anche all’accordo raggiunto con Sky per trasmettere una partita in chiaro di Champions League per la stagione 2019-2020.

«Presentiamo un’offerta di prodotto in autunno solida, un modello incentrato sull’autoprodotto corroborato dagli ottimi risultati di ascolti dei primi sette mesi e ulteriormente arricchito dall’offerta della Champions League», ha affermato il manager.

Publitalia 80 sul fronte della raccolta registra «dati positivi nei mesi di luglio e agosto. In particolare, la chiusura di luglio – al netto della discontinuita’ legata alle fasi finali dei Mondiali – a perimetro omogeneo fa registrare un dato positivo e agosto (in corso di lavorazione) è un mese che si profila con una chiusura a cifra singola positiva attesa tra il +4 e il +5%».

I dati, continua Sala, «di fatto confermano quello che è lo scenario che si era già profilato nei precedenti 5 mesi: gli investimenti in pubblicità delle aziende non sono certamente facilitati da un contesto economico e politico di elevata incertezza».

In un contesto di mercato «cosi’ impegnativo», Mediaset registra «una conferma della solidità, della resilienza e della correttezza delle scelte strategiche operate dal nostro gruppo».

Tirando le somme, «i primi due mesi del secondo semestre sono due mesi in fila positivi e questi – rimanendo comunque la bassa visibilità sull’andamento di mercato – sono dati oggettivi che ci permettono di guardare alla seconda parte del 2019 in modo fiducioso».

CON DAZN 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA IN ESCLUSIVA E TUTTA LA SERIE B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND: ABBONATI SUBITO!

1 COMMENTO

  1. È molto meglio gli eventi calcistici a marchio U.E.F.A. sulle reti RAI e SKY come la Super Coppa, la Champions League, la Nations League e gli European Qualifiers con la Nazionale Italiana del CT Roberto Mancini e senza le partite straniere, perché Mediaset, dopo l’eliminazione della pubblicità, ha bloccato tutti i diritti dopo la chiusura di Mediaset Premium e la TV del Biscione ormai sta pensando ai programmi televisivi per bambini e ragazzi e i cartoni animati inclusi i film d’animazione e non solo che Canale 5 e Italia 1 non vedranno l’ora di trasmetterli insieme alla Formula E 2019-2020.
    P.S.: Addio, programmi televisivi normali e per adulti e a mai più rivederci!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here