Aurora Galli-Valentina Bergamaschi (Foto Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto)

Pink Sport Bari ed Orobica ripescate in Serie A femminile. Lo ha stabilito il consiglio federale della Figc riunitosi ieri a via Allegri. Per quanto riguarda la Serie B femminile, invece, il Consiglio federale ha accolto le domande di ripescaggio di Riozzese e Parmac Vittorio Veneto e si è deciso di riaprire i termini di ripescaggio per l’ultimo posto ancora disponibile.

Per quanto riguarda invece la possibilità di un mini girone di qualificazione olimpica nel calcio femminile che farebbe rientrare anche le Azzurre in lizza “ho parlato con Infantino e mi ha detto che c’è una norma chiara che non ammette interpretazioni di sorta. Bisogna capire che posizione assumerà la Gran Bretagna e che tipo di accordi hanno i paesi del Regno Unito, ma in questo momento non mi sembra ci siano possibilità. Noi saremo comunque molto attenti”. Lo ha detto il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina al termine del Consiglio federale.

Riguardo al calcio femminile italiano, invece, Gravina ha anticipato che “ho chiesto di valutare l’ipotesi di modifica del format del campionato femminile di Serie A 2020/21. Tenuto conto che ci sono stati interessi da parte di diversi club di serie A maschile per portare il campionato da 12 a 14 squadre. Per un maggiore coinvolgimento e un campionato ancor più in via di espansione”, ha aggiunto.

SCEGLI TU COME VEDERE SKY: CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’ SULLE OFFERTE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here