I giocatori della Roma durante un allenamento (Photo credit should read FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Roma prezzo obbligazioni bond – Dopo la decisione di emettere un bond da 275 milioni di euro, alla Roma non resta che capire soprattutto come reagirà il mercato e quanta fiducia riuscirà ad incassare il club giallorosso. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, il club capitolino è fiducioso, anche sulla scorta della ristrutturazione societaria posta in essere negli ultimi tempi.

Ovviamente potranno influire anche i risultati, nonostante il bond sia ovviamente ancorato più a concetti strutturali che non sportivi. La Roma è convinta di poter incassare l’intero importo del bond (il 100% o, alla peggio, poco meno), cifra che servirà a estinguere il debito residuo con Goldman Sachs di 210 milioni di euro ad un tasso migliore rispetto a quello attuale (circa il 7%).

In questo modo, i giallorossi disporranno inoltre di una liquidità in cassa di potenziali 65 milioni da poter utilizzare per le spese correnti, ma anche per possibili futuri investimenti sul mercato per il rafforzamento della squadra.

Ora, il prossimo passo sarà quello di sondare i grandi investitori tramite le banche e l’advisor incaricato dell’emissione. In base anche ai colloqui che verranno posti in essere ed alle potenziali risposte dei possibili investitori, allora la Roma stabilirà il pricing delle singole obbligazioni.

E’ possibile che già alla fine della prossima settimana sia presa una decisione, visto che nei prossimi giorni i dirigenti della Roma saranno impegnati in diverse piazze europee per un “raod show” volto a presentare il prodotto ai potenziali investitori. Concluso il giro e valutare le reazioni, si fisserà appunto il pricing. La Roma allargherà il mercato anche all’America.

SEGUI LE AMICHEVOLI ESTIVE SU SKY: CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ SULLE OFFERTE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here