«Pacta sunt servanda, i patti devono essere onorati. La Serie A deve rispettare gli accordi di separazione del 2009 sul tema della mutualità». Lo dice il presidente della Lega B Mauro Balata al termine dell’assemblea di oggi.

«Ad oggi Lega B percepisce il 6% delle risorse di sistema. L’accordo prevedeva il 7,5%. È qualcosa di iniquo, non corretto e ingiusto. Ritengo che ci sia un accordo che la Lega di Serie A deve onorare, dall’assemblea ho ricevuto mandato pieno su questo», aggiunge il presidente. La cifra, in base all’attuale contratto per i diritti tv della Lega Serie A, si aggira intorno ai 17 milioni di euro a stagione. La Lega Serie B attualmente circa 60 milioni dalla massima seria, ma, secondo le stime, avrebbe quindi diritto a riceverne intorno ai 77/78.

Soldi che, secondo Balata, potrebbero essere legate ad investimenti nelle infrastrutture. «Sono tanti soldi in un sistema che ha bisogno con la massima urgenza sotto il profilo delle infrastrutture. Potrebbero essere vincolati in un grande progetto di ristrutturazione degli impianti. La mia idea è questa, inutile che ci nascondiamo dietro un dito: il calcio come tutti gli spettacoli ha bisogno di ambienti di livello».

SCEGLI TU COME VEDERE SKY: CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’ SULLE OFFERTE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here