(Photo by Elsa/Getty Images)

Gianni Infantino, presidente della FIFA, ha parlato anche di Fair Play Finanziario durante il suo intervento a Firenze, presso la sede della Lega Pro, in occasione delle celebrazioni dei 60 anni della Serie C. Infantino ha toccato un tema molto delicato, che coinvolge anche la realtà italiana.

«Si deve aiutare chi vuole investire nel calcio, a tutti i livelli. In Serie A ma non solo, sta a noi dare regole certe. Quando ero all’UEFA – ha spiegato, secondo quanto riportato da “Tuttomercatoweb” – abbiamo introdotto il Fair Play Finanziario perché il calcio perdeva ogni anno 1 miliardo e 700 milioni, bisognava mettere un freno».

«Abbiamo messo delle regole, hanno avuto successo perché il calcio non perde più quelle cifre. Anzi. Ora bisogna evolvere, noi come Fifa daremo il nostro contributo. Dobbiamo far crescere il calcio per club non solo in Europa, ma in giro per il mondo. Servono regole certe che permettano agli investitori di poter investire, ma anche di guadagnare», ha concluso Infantino.

SEGUI LA FINALE DI COPPA D’AFRICA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here