Radja Nainggolan e Mauro Icardi (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
Radja Nainggolan e Mauro Icardi (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Budegt calciomercato Inter – Icardi e Nainggolan «non rientrano nel progetto del’Inter». L’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta, parlando davanti alle telecamere di Sky Sport, è stato molto chiaro sulle prossime mosse del club nerazzurro in termini di cessioni.

Ma quale potrebbe essere l’impatto delle cessioni dei due calciatori sul bilancio 2019-2010 della società nerazzurra? E quali potrebbero essere le risorse aggiuntive da investire sul mercato in entrata grazie alle eventuali cessioni di Icardi e Nainggolan?

Nella seguente tabella abbiamo provato a calcolare quale sarebbe l’impatto sul bilancio dell’Inter 2019-2020 derivante dalla cessione dei due calciatori.

Budget calciomercato Inter, il metodo di calcolo

Abbiamo preso in considerazione il risparmio relativo all’ingaggio lordo, il minore ammortamento da iscrivere a bilancio e l’eventuale plusvalenza (o minusvalenza) in caso di cessione a titolo definitivo. Come prezzo di cessione abbiamo utilizzato la valutazione del calciatore del CIES Football Observatory, facendo una media tra il valore alto e quello basso dell forchetta indicata.

Budget calciomercato Inter, gli impatti delle eventuali cessioni di Icardi e Nainggolan

Calciatore Icardi Nainggolan TOTALE
Ruolo A C
Anni di contratto residui 2 3
Minore ammortamento (1) € 1.248.171 € 9.654.569 € 10.902.740
Stipendio netto € 4.900.000 € 4.500.000
Stipendio lordo risparmiato (2) € 9.065.000 € 8.325.000 € 17.390.000
Valore netto al 30/6/2019 € 2.496.342 € 28.963.707
Valore di mercato (CIES) € 60.000.000 € 27.500.000
Plus/minusvalenza potenziale (3) € 57.503.658 -€ 1.463.707 € 56.039.951
Impatto a bilancio (1+2+3) € 67.816.829 € 16.515.862 € 84.332.691

Complessivamente se l’Inter riuscisse a vendere i due calciatori ai valori indicati dal CIES, il club nerazzurro potrebbe avere un impatto positivo a bilancio di circa 85 milioni.

Il risparmio sugli stipendi lordi dei due calciatori si aggirerebbe infatti attorno ai 17,4 milioni di euro.

A questo si aggiungerebbe il minore ammortamento da iscrivere a bilancio (circa 11 milioni) oltre alle plusvalenze nette per circa 56 milioni.

In questo modo avrebbe pertanto maggiori margini di manovra per per lavorare sugli obiettivi relativi al mercato in entrata.

Resta ovviamente da capire quale sarà l’eventuale prezzo di cessione dei due calciatori. Il fatto che Marotta abbia messo ufficialmente fuori dal progetto Inter sia Icardi sia Nainggolan potrebbe comportare una svalutazione del prezzo dei due calciatori. Sempre che l’Inter non abbia già trovato un accordo di massima con qualche club cui cedere l’attaccante argentino e il centrocampista belga.

2 COMMENTI

  1. Dopo aver già deprezzato Icardi con quel bel tweet di febbraio, Marotta ha dato ieri il colpo di grazia alla quotazione. Quei prezzi di vendia sono oggi impensabili per entrambi. Marotta in soli 6 mesi ha azzetaro il valore dei due e anche di Perisic.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here