(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Ternana abbonamenti – C’è una rivoluzione in atto in casa Ternana. Il club umbro ha infatti deciso di praticare prezzi a dir poco popolari per gli abbonamenti ottenendo così un riscontro di pubblico davvero importante. Grazie ai bassissimi costi la società ha fatto registrare 11.389 abbonamenti, con un incasso di 70 mila euro circa. Si va dai 5 euro delle curve Est-Viciani, Nord e Sud, agli 8 euro dei distinti A e B e ai 10 euro della tribuna B centrale.

Basti pensare che – scrive “La Gazzetta dello Sport” – la scorsa stagione gli incassi erano stati pari a 154 mila euro per 1.720 tessere. Le sottoscrizioni per la prossima stagione equivalgono al sold out per lo stadio “Liberati” che negli anni ha perso buona parte della propria capienza.

Questo, tuttavia, è anche il record assoluto nella storia della Ternana. Gli oltre 11 mila abbonati della stagione che sta per cominciare in serie C hanno superato anche i numeri della squadra allenata da Corrado Viciani, che nella stagione 1972/1973 ebbe con sè 6.400 abbonati.

La storia recente del club, segnata anche dai fallimenti e dalle risalite faticose, non ha aiutato a portare pubblico allo stadio. Le ultime soddisfazioni di rilievo risalgono al 2002/2003, quando con Mario Beretta alla guida la Ternana mancò di poco la terza esperienza in A. Quell’anno furono 4.500 gli abbonati allo stadio.

La progressiva caduta della squadra, i rapporti tesi tra la tifoseria e la gestione Longarini hanno ridotto al minimo il numero degli abbonati tornati a salire nella passata stagione con 1.720 tessere sottoscritte. Fino al boom attuale che potrebbe avere un ulteriore miglioramento. Infatti, è in corso un intervento sulla curva sud che, se concluso in tempi rapidi, consentirà alla Ternana di porre in vendita altri 600 tagliandi e avvicinare così quota 12.000.

SEGUI LA COPA AMERICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here