Di Francesco presentazione Sampdoria
Eusebio Di Francesco (Foto Cesare Purini / Insidefoto)

Di Francesco presentazione Sampdoria. Messo alle spalle l’esonero di qualche mese fa a Roma, Eusebio Di Francesco è pronto a ripartire con una nuova avventura che lo vedrà alla guida della Sampdoria. Il club genovese ha salutato Marco Giampaolo dopo tre anni e ora punta a rilanciarsi, magari puntando a un posto in Europa.

Il neo tecnico blucerchiato è felice della nuova opportunità: Sono felicissimo di aver scelto la Samp perché penso di poter lavorare in una determinata maniera. Posso far crescere i giovani e ho visto grande entusiasmo da parte di tutti i dirigenti. Il corteggiamento del presidente Ferrero è stato assiduo, alla lunga anche piacevole perché mi ha voluto fortemente ed essere desiderati è importante” – ha detto nella conferenza di presentazione.

Poter allenare nel capoluogo ligure rappresenta per lui, dopo avere portato la Roma in semifinale di Champions League due stagioni fa, un’occasione per dimostrare il suo valore: “In passato ho avuto contatti con la Sampdoria, ma scelsi prima di restare al Sassuolo e poi di fare questa bellissima esperienza a Roma. Adesso torno in una città un pò più piccola ma che ha una grande storia alle spalle. Sono qui perché la società mi ha voluto fortemente“.

Idee chiare anche per il modulo che vorrà utilizzare. Di Francesco punta sul suo marchio di fabbrica: sarà 4-3-3: “Partiremo da un 4-3-3 che può modificarsi a seconda delle condizioni che si verificano. Mi aspetto un grande miglioramento in generale, anche per quanto riguarda la classifica. Voglio portare grande entusiasmo all’interno della squadra, voglio una squadra brillante, viva, competitiva, che abbia voglia di fare la partita. Voglio una squadra brillante, viva, competitiva. La Samp ha già questo dna, io devo solo lavorare sulle mie idee“.

 

SEGUI LA COPA AMERICA E LA COPPA D’AFRICA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here