Giampaolo nuovo allenatore Milan
Marco Giampaolo (Foto: Paolo Rattini - Getty Images Sport)

Giampaolo nuovo allenatore Milan. Si sta riorganizzando in modo sempre più preciso il nuovo Milan, che punta a riscattarsi dopo una stagione in cui la qualificazione alla Champions League è fuggita solo per un punto. Dopo la definizione della nuova dirigenza caratterizzata dall’accoppiata Paolo Maldini – Zvonimir Boban, ecco ora il nuovo allenatore che si appresta a succedere a Rino Gattuso: la scelta, come era ormai nell’aria da qualche tempo, è ricaduta su Marco Giampaolo.

Come indicato dalla società di via Aldo Rossi nella nota ufficiale, il tecnico ha firmato un contratto con il club rossonero fino al 30 giugno 2021, con un’opzione per il rinnovo fino al 30 giugno 2022.

Marco Giampaolo è nato a Bellinzona il 2 agosto 1967 e ha collezionato 270 panchine in Serie A, 324 in totale considerando tutte le competizioni.

La sua carriera in panchina è iniziata nel 2000 a Pescara, per poi conseguire il master per allenatori a Coverciano nel luglio del 2007.  Successivamente Giampaolo ha avuto la possibilità di guidare diversi club, tra cui spiccano le esperienze di Cagliari, Siena, Catania, Cesena, Brescia e Empoli.

Dall’estate del 2016 ha avviato una positiva esperienza alla guida della Sampdoria. Ora, Marco Giampaolo inizierà a lavorare con la squadra a partire dal prossimo 9 luglio, giorno del primo allenamento stagionale previsto, come da consuetudine, a Milanello.

Lo stipendio di Giampaolo, in base a quanto riferito da “La Gazzetta dello Sport”, dovrebbe aggirarsi intorno ai 2 milioni di euro a stagione.

SEGUI LA COPA AMERICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here