Sabatini Bologna
Walter Sabatini, nuovo coordinatore delle aree tecniche di Bologna e MOntreal Impact (Foto: Insidefoto Antonietta Baldassarre)

Sabatini Bologna. L’entusiasmo non sembra mancare certamente a Walter Sabatini, nominato coordinatore delle aree tecniche di Bologna e Montreal Impact, dopo essere stato l’uomo mercato di club importanti quali Sampdoria, Inter e Roma.

Potersi tornare a occupare a 360 gradi di quello che ha sempre considerato il suo mondo non può che renderlo felice: “Bologna è la mia sfida finale – ha detto durante la presentazione -. Ho

Gli obiettivi da raggiungere sono davvero ambiziosi, come la società che ha deciso di dargli fiducia: “Sono qui per fare calcio e voglio tutto e subito: risultati, bel gioco, calciatori di talento e tifosi felici di venire allo stadio. Ci metterò un po’ del mio, ma qui c’è già una struttura: ce la faremo. Creeremo un network tra Bologna e Montreal e in prospettiva anche con altre società straniere per portare in Europa giovani talenti: serviranno per alimentare la prima squadra ed evitare cessioni”.

La formazione rossoblù è stata protagonista negli ultimi mesi di una vera e propria cavalcata che l’ha portata fino alla salvezza grazie all’arrivo di Sinisa Mihajlovic in panchina e ora l’intento è quello di volersi regalare qualche soddisfazione in più: “Cosa mi ha convinto ad accettare l’offerta del Bologna? La cavalcata salvezza del girone di ritorno è stata fantastica e l’ho già detto a Mihajlovic: se riusciremo a trasformare l’eccezionale in normale saremo già a metà dell’opera. Dove andrò ad incidere? Ho trovato un’organizzazione importante e grande partecipazione da parte di tutti. C’è una banca dati eccezionale che io stesso faccio fatica a seguire: ogni giocatore che ho sottoposto a Bigon in tempi rapidi ha avuto un riscontro dettagliato. Vuol dire che si è lavorato molto duro in questi anni. Sono tranquillo e soddisfatto di quello che ho trovato“.

 

SEGUI LA COPA AMERICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here