Sarri nuovo allenatore Juventus
Maurizio Sarri, (Foto PHC Images / Insidefoto)

Un contratto triennale con uno stipendio da circa sei milioni netti a stagione. Sarebbe questo, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, lo schema contrattuale sul quale il management della Juventus e l’entourage di Maurizio Sarri starebbero discutendo in vista dell’arrivo del tecnico toscano sulla panchina bianconera.

Oggi o al massimo lunedì – scrive il quotidiano sportivo – dovrebbe arrivare l’ufficializzazione dell’addio di Sarri al Chelsea. Ci sarebbero ancora dei dettagli da limare, ma l’iter per ottenere il via libera dai blues sarebbe ben avviato.

Secondo la Gazzetta per liberare il tecnico toscano il Chelsea vorrebbe un indennizzo di circa 6 milioni, ma la Juve non sembra intenzionata a versare denari aggiuntivi.

Anziché un indennizzo tradizionale, si starebbe lavorando su alcune trattative laterali che possono accontentare entrambi i club.

La scorsa settimana Sarri ha, comunque, incontrato vis a vis la persona che ha le chiavi della macchina Blues, la zarina Marina Granovskaia: a lei ha confermato la volontà, già espressa in precedenza, di separare le proprie strade, ricevendo un informale via libera.

Nei fatti, l’apertura della Granovskaia deve essere solo vidimata da Abramovich: quasi un atto formale anche se il Chelsea ha scelto la linea attendista.

Più semplicemente, il passo d’ addio di Sarri dovrebbe essere contestuale all’ingresso del nuovo tecnico, che sarà di certo più coccolato dell’ italiano con la sigaretta in bocca: la bandiera Frank Lampard, fresco di ottima stagione al Derby County in Championship,

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here